HOME ---> NEWS ---> 2007

2011 - 2010 - 2009 - 2008 - 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 - 2002 - 2001 - 2000 - 1999

giovedì 27 dicembre 2007

Nuova frequenza per RDS in provincia di Trapani

Il network capitolino RDS RADIO DIMENSIONE SUONO ha recentemente i 104.200 Mhz e il relativo impianto sito sul Monte delle Rose in territorio di Salemi. Il canale era precedentemente utilizzato da RMC101 RADIO MARSALA CENTRALE

 

lunedì 24 dicembre 2007

Nuova emittente ghost in provincia di Agrigento

Risulta ricevibile da qualche giorno in provincia di Agrigento una nuova stazione, la programmazione è composta esclusivamente da musica e jingle in stile natalizio. L'RDS, come risulta dalla foto, riporta solo il nome della stazione RADIO LUNA. Il segnale è captabile sui 106.500

 

venerdì 21 dicembre 2007

Anche a Trapani Fredde novità

Passati a RDS - Radio Dimensione Suono i 104.200 MHz da Salemi (TP) Radio Marsala Centrale

Regolari le trasmissioni sui 105.500 MHz da Salemi (TP) per RTL 102.5 attivata da circa un mesetto.

Regolari le trasmissioni e potenziato il segnale sui 94.100 MHz da Salemi per Radio Maria.

Restano ancora inattivi (da agosto) i 96.500 da Salemi per Radio Kiss Kiss.

La postazione a Salemi e' Monte Rose e questi aggiornamenti non sono ancora presenti nelle liste dei siti delle emittenti interessate.

Ripristinati i 92.800 di R.A.N. Radio Azimut Network da M.Erice - Piana delle Forche.

Dopo qualche settimana di inattivita' riattivati i tx di Radio 105 (95.5 da M.Erice vetta e 100.5 da Erice S.Anna) restando ancora con lo stesso PI 5211 dei tx di RMC_1 93.8 e 103.5 da Erice S.Anna.

Radio Evangelo ADI di Trapani da circa una settimana trasmette sui 103.800 MHz (come susscesso quest'estate) anziche' sui regolari 103.700 da Erice S.Anna.

Cosa strana che nonostante l'acquisizione dei 104.200 di RMC101 resta attiva la frequenza dei 103.800 di RDS che dovrebbe essere anch'essa a M.Rose - Salemi (TP).

Ricevendo i segnali da Montagna Longa (Carini) ho notato che il sintonizzatore mi segna TUNED sui 106.150 per Radio Maria anziche gli usuali 106.200.

Roberto La Commare

 

giovedì 20 dicembre 2007

Riposizionati i 101.75 di RADIO DEEJAY a Monte Erice

Arrotondamento di frequenza anche a Trapani per RADIO DEEJAY. I 101.750 eserciti da Monte Erice - Piana delle Forche sono stati spostati a 101.700 Mhz

 

lunedì 17 dicembre 2007

RADIO MARGHERITA si fa in tre

Triplicata a Palermo l'offerta di RADIO MARGHERITA dalla medesima postazione. Il circuito di musica italiana trasmette sui 95.200 con l'abituale marchio, mentre sui 103.700 viene identificata RADIO MARGHERITA NAPOLI e sui 105.700 risulta essere RADIO MARGHERITA GIOVANE. Le tre emissioni vengono esercite dal Monte Pellegrino

       

 

lunedì 3 dicembre 2007

RMC --> RADIO 105 e riattivazione

Sono stati girati a Radio 105 i 106.5 Mhz da Alessandria della Rocca, probabilmente mai attivati, di RMC. Sempre di Radio 105, sono stati riattivati i 105.1 da Monte Cammarata

 

lunedì 3 dicembre 2007

RADIO JUKE BOX sbarca in provincia di Agrigento

RADIO JUKE BOX sbarca in provincia di Agrigento sui 106,50 Mhz

 

domenica 25 novembre 2007

Cambio di frequenza per RTL 102.5 a Monte delle Rose

L'impianto di RTL 102.5 sito a Salemi - Monte delle Rose diffonde adesso su 105.50 Mhz. La frequenza precedentemente utilizzata dalla stessa postazione era quella degli 89.60 Mhz

 

domenica 11 novembre 2007

Ultimi aggiornamenti dati a Trapani

Alcuni aggiornamenti:

finalmente come ultima ruiota del carro aggiornate le dizioni rds delle frequenze di Trapani citta' per RMC "_RMC_1_" sui 103.50 da S.Anna e 93.80 da M.Erice

dopo un mesetto ritorna sulle frequenze di Radio Cuore ( Hobby Network - Trapani ) la dizione "_CUORE_"

risultano ancora spenti i ripetitori di Radio Kiss Kiss
sui 96.50 da M.Rose-Salemi (TP) e di Azimut Network
sui 92.80 da M.Erice vetta - Piana delle Forche.
Entrambi inattivi dal mese di Agosto.

Nonostante abbia inviato e-mail nessuna conferma neanche nei siti ufficiali delle seguenti ultime attivazioni, con segnali che molto probabilmente arrivano dal Belice (Partanna o Salemi):
94.10 Radio Maria
103.80 RDS

Roberto La Commare

 

sabato 10 novembre 2007

RADIO PADANIA LIBERA anche a Palermo

Sbarca anche a Palermo RADIO PADANIA LIBERA. L'emittente della Lega Nord trasmette sui 104.000 da Monte Caputo. La frequenza era stata lasciata libera dopo lo spostamento a 103.00 da parte di RADIO KISS KISS NETWORK

 

lunedì 22 ottobre 2007

Maltempo a Palermo / RADIO CUORE 2

Al momento in portante muta Radio Telecolor e Radio Voce della Speranza, appena ripristinata Radio Spazio Noi. Spenta RTL al Grifone così come stamattina era tutto spento a Montagna Longa. Radio Cuore 2 è da sabato in mono e senza RDS, il segnale è però tornato robusto sulla città come se non irradiasse più dal lato est della montagna verso la costa ma proprio sulla città...

 

giovedì 18 ottobre 2007

Shopping in Sicilia per RADIO CUORE e RADIO CUORE 2

I network di Bessi hanno acquisito diverse frequenze da FUTURA NETWORK HIT RADIO di Vittoria (RG), si tratta degli 88.5 di Palermo - Monte Pellegrino, dei 98.4 di Calanna - Frazione Pirarelli (in Calabria ma facenti esercizio su Messina e provincia) per RADIO CUORE 2 e dei 96.45 da San Giovanni Gemini - Monte Cammarata, 89.2 da Vittoria - Cava Giumenta, dei 101.0 da Chiaramonte Gulfi - Monte Arcibessi e dei 99.200 da Milazzo - Monte Trino

 

lunedì 15 ottobre 2007

RADIO CUORE 2 arriva a Palermo

Approda a Palermo RADIO CUORE 2, il network di Ponsacco ha attivato un 88,5 a Monte Pellegrino. Il canale era precedentemente esercito da Monte Pellegrino est dall'emittente FUTURA NETWORK HIT RADIO di Vittoria, da cui il network ha acquisito 5 frequenze, ma diffondeva anche splittaggi pubblicitari locali. L'emissione, al momento, risulta in mono e priva di identificativo RDS

 

martedì 9 ottobre 2007

RADIOSTREET Messina sbarca in FM

Sono tre anni ormai che RadioStreet Messina racconta la città attraverso "Grandi Classici e Informazione", differenziandosi da quelle radio messinesi che hanno smesso di essere messinesi per diventare la brutta copia dei network nazionali. Da tre anni RadioStreet reagisce all'omologazione dell'etere locale grazie a un manipolo di professionisti ventennali, di giovani svitati e di redattori di Ufficio Spettacoli. Ormai da tre anni RadioStreet è la prima web-radio della provincia messinese, e tra le prime in Italia. Sono stati tre anni di musica, informazione, risate e dirette dai luoghi dove nascono le notizie. Insomma, tre anni della migliore messinesità. Adesso è tempo di Rivoluzione. Il 22 ottobre 2007 RadioStreet sbarca in FM, con copertura cittadina e periferica, sulla frequenza 103.3 (cento tre e tre: più facile di così si muore!) Dal 22 ottobre sentirete RadioStreet con la radiosveglia, l'autoradio, la radiolina da lavoro, il lettore mp3, lo stereo da salotto e persino qualche citofono difettoso. E sarà un gran bel sentire. Nuove voci, nuovi programmi, nuova musica, nuova informazione locale, sportiva e nazionale; un palinsesto che dura 24 ore per 7 giorni a settimana. Ogni mezz'ora una voce amica vi riassumerà le ultimissime notizie sulla città di Messina, lo sport giallorosso e tutte le news nazionali (quest'ultime a cura della prestigiosa redazione di Radio Popolare), per un totale di 30 finestre informative ogni giorno. Ma ci sarà anche spazio per grandi show d'intrattenimento, sia da studio che dal vivo, grazie alle nostre postazioni mobili sparse per la città. Si comincia prestissimo con "Il buondì di RadioStreet", si prosegue col sottoscritto e, a metà mattinata, con "Messina di dentro", magazine di approfondimento giornalistico e di costume. Nel pomeriggio spazio all'intrattenimento, con "RadioStreet Club" e "Polpa d'Alfredo". La notte di RadioStreet è poi all'insegna della grande musica di "Nightmood". Il giovedì e il sabato - con "Biancoscudati.it" e "Stadio Interessante" - il Messina calcio è tutto da ridere. Insomma, che aspettate a memorizzare nelle vostre autoradio i 103.3 di RadioStreet Messina? (ufficiospettacoli)

Chiaro si tratti della frequenza della comunitaria Radio Vega.

 

martedì 9 ottobre 2007

Nuovo tx per RADIO MARIA

Nuova frequenza per Radio Maria, ricevuto domenica segnale sui 94.100 a Castelvetrano (e arriva anche se non potente a Valderice) con tanto di rds da circa una settimana.

Credo possa essere stato attivato dalla Valle del Belice o addirittura da Salemi...

Per un periodo a giugno la portante era muta ma con un rds "_CUORE_", poi il nulla.

Ancora non presente nella lista
frequenze da www.radiomaria.it

Provincia di Trapani 99.7
NO ormai frq di R_C_V
da Partanna c.da Montagna

Alcamo 93.9
ok Monte Bonifato - alto

Partanna 107.9
ok subentrata dopo il cambio da 99.7

Trapani (città) 94.4
ok Monte Erice - Piana delle Forche
(non capisco il perche' della citazione citta', se invece copre pure la provincia)

Roberto La Commare

 

domenica 23 settembre 2007


 

Scambio di frequenze RTL 102.5 - RADIO STUDIO CENTRALE

Scambio di frequenze a Catania tra RTL 102.5 e RADIO STUDIO CENTRALE. La prima ha ceduto alla seconda i propri 96.400, in cambio dei 102.200 dell'emittente siciliana. Entrambi gli impianti sono eserciti da Contrada Carminello, dal limitrofo comune di Valverde

 

martedì 18 settembre 2007


 

EMITTENTI RADIO-TV VIOLANO DIRITTO AUTORE, 2 DENUNCE

La Guardia di Finanza di Caltagirone (CT) ha sequestrato oltre 4.350 file musicali duplicati in modo irregolare e trasmessi da due emittenti radiotelevisive locali. I controlli, effettuati con il supporto dei funzionari della Siae di Palermo e dei Servizi di antipirateria della direzione generale di Roma, sono stati disposti nell'ambito delle attivita' di repressione della pirateria audiovisiva. I responsabili delle emittenti sono stati denunciati per violazione delle norme sul diritto d'autore

 

martedì 4 settembre 2007


 

Nuova frequenza RMC prov. AG

Secondo quanto riportato dal loro sito, RMC avrebbe attivato un 106.5 ad Alessandria della Rocca in provincia di Agrigento. Gli stessi, appartenuti in passato a Radio Amica, da un monitoraggio effettuato da Francesco Maggio risultano inattivi.

 

sabato 1 settembre 2007


 

Trapani - aggiornamenti

Riattivato il code rds sulle frequenze di Radio Cuore Hobby
88,10 Monte Rose - Salemi
89,60 Trapani - tetto sede
89,60 Contrada Verdesca - Castelluzzo x S.Vito Lo Capo
89,60 Monte Bonifato - Alcamo
89,90 Ermione Hotel - Erice

"R._CUORE" con pi:522F
Si noti la differenza dalla precedente e come le altre "__CUORE_"

Resta ancora inattivo il ripetitore sui 96,500 di Kiss Kiss Network da Salemi M.Rose e dei 92.800 di M.Erice di Radio Azimut Network.

Roberto La Commare

 

martedì 14 agosto 2007


 

FANTASTICA a Trapani torna a 100.100

Forse e' stata solo una prova, anche se a detta dei responsabili dell'emittente e' stato un problema dell'oscillatore del tx. (durato circa 20 giorni !!!). Fantastica ritorna sui 100,100 Mhz nella postazione di Erice S.Anna-Pizzo Argenteria con utenza la citta' di Trapani.

Roberto La Commare

"mail del 14 o 16 luglio 2007"
Dai primi giorni di Luglio disattivata la frequenza dei 100.100 MHz da Erice - S.Anna perché cambiata a 99.000 MHz per Fantastica.

 

domenica 15 luglio 2007


 

Cambio di frequenza per FANTASTICA a Trapani

Cambio di frequenza a Trapani per FANTASTICA; l'emittente, trasmessa in zona da impianti di proprietà della famiglia Conforti, ha riposizionato i 100.100 da Monte Erice - Sant'Anna modulano a 99.0 MHz. nella stessa provincia adesso l'emittente è in isofrequenza, ma per niente disturbata, solo con l'impianto di RTL 102.5 di Monte Bonifato

 

lunedì 9 luglio 2007


 

Attivato lo streaming di RADIO PALERMO CENTRALE

RADIO PALERMO CENTRALE è adesso live in streaming sul sito internet http://www.radiopalermocentrale.it. L'emittente è attiva in FM sui 99.9 da Bagheria - Monte Giancaldo

 

sabato 7 luglio 2007


 

Attivato lo streaming di RADIO ONE

RADIO ONE è adesso live in streaming sul sito internet http://www.radioonepalermo.it. L'emittente è attiva in FM sui 96.3 da Palermo - Monte Pellegrino e sui 96.6 da Bagheria - Monte Giancaldo

 

lunedì 25 giugno 2007


 

Interrotte le trasmissioni di radio e tv locali a Palermo

Il caldo ha surriscaldato i cavi elettrici mandando in tilt le linee elettriche che alimentano gli impianti di antenne trasmittenti su Monte Pellegrino. Le trasmissioni di tutte le emittenti locali tranne quelle munite di impianto elettrogeno, come Rai e Mediaset, sono state interrotte per alcuni minuti. All'interno delle cabine dell'Enel si raggiungono fino a 90 gradi. (ANSA)

Impressionante il livello con cui arrivavano alcuni segnali dalla provincia, fra tutti segnaliamo i 100.2 di Radio Italia SMI da Gratteri (muti invece gli 87.7 dal Grifone poiché alimentati da Pellegrino). Perfettamente ricevibili in tutto il territorio cittadino anche i segnali provenienti da Monte Giancaldo, Contrada Consona e dalle altre postazioni della costa a nord-est della città.

Il black out è stato provocato da un incendio sul Monte Pellegrino, proprio in prossimità delle antenne. Un CL215 è al momento impegnato nello spegnimento, questo quanto comunicatoci da una squadra di nostri tecnici. Al momento è vietato l'accesso alle postazioni, il traffico è stato inibito nell'ultimo tratto sia provenendo da Via Monte Ercta che da Via Pietro Bonanno.

Dopo la riattivazione, un nuovo blackout di qualche minuto ha interessato gli impianti di Monte Pellegrino, la fornitura elettrica è stata intenzionalmente interrotta dall'Enel per permettere ai Canadair di sganciare l'acqua per spegnere un nuovo incendio in vetta.

 

giovedì 7 giugno 2007


 

Nuova frequenza per RADIO DEEJAY in provincia di Caltanissetta

RADIO DEEJAY ha rilevato da RADIO CL1 i 97.800 da Contrada Banco Perniciaro, facenti servizio sull'entroterra nisseno

 

giovedì 7 giugno 2007


 

Nuova frequenza per RADIO DEEJAY in provincia di Caltanissetta

RADIO DEEJAY ha rilevato da RADIO CL1 i 97.800 da Contrada Banco Perniciaro, facenti servizio sull'entroterra nisseno

 

mercoledì 6 giugno 2007


 

TELE RADIO SCIACCA attiva un 101.6

E' stata attivata una nuova fx per TELE RADIO SCIACCA sui 101.600 MHz, la frequenza è esercita dal tetto della sede di Via Giovanni Amendola. I 96.6 precedentemente utilizzati dalla sede stessa sono stati spostati a Capo San Marco.

 

mercoledì 6 giugno 2007


 

Movimenti in provincia di Agrigento

Nuova attivazione in provincia di Agrigento per TELE RADIO SCIACCA, l'emittente saccense è stata notata attiva sui 101.6 da postazione indefinita. La frequenza potrebbe essere irradiata con bassa potenza da Capo San Marco dove era già stata registrata nel 1990 ma mai utilizzata. Grazie a Francesco Maggio, veniamo pure a conoscenza che RADIO DEEJAY ha acquisito i 97.8 MHz da Niscemi di RADIO CL1, la postazione sita in Contrada Banco Perniciaro serve tutto l'entroterra nisseno. Di seguito la descrizione dell'operazione: L'operazione in esame prevede l'acquisizione da parte della società Elemedia di un ramo d'azienda della società RCL1, costituito da un singolo impianto radiofonico di trasmissione, comprensivo delle frequenze da esso irradiate, nonché delle relative apparecchiature e attrezzature. L'impianto acquisito è sito nel comune di Niscemi, in località Contrada Banco Perniciaro (CL), e irradia sulla frequenza 97.8 MHz. L'acquisizione in esame è finalizzata all'integrazione ed ottimizzazione della copertura radioelettrica dell'emittente radiofonica "RADIO DEEJAY", nel territorio nazionale e in particolare, nell'area servita dall'impianto acquisito.

 

venerdì 1 giugno 2007


 

Nuovi siti internet gruppo Mediaone

Nuovi siti internet per le emittenti del gruppo Mediaone, saranno operativi nelle prossime ore e raggiungibili agli URL http://www.radioonepalermo.it e http://www.radiopalermocentrale.it. Il TG delle emittenti televisive dello stesso gruppo è invece disponibile su http://www.mediaoneonline.it

 

giovedì 31 maggio 2007


 

RADIO AZZURRA riattiva Montagna Longa

Dopo un lungo periodo di inattività , RADIO AZZURRA ha riattivato i 98.5 Mhz operanti da Montagna Longa per la provincia nord-ovest di Palermo

 

martedì 29 maggio 2007


 

7 GOLD cambia... a Palermo

Cambio di emittente a Palermo per 7 GOLD, le trasmissioni del circuito nazionale sono adesso ripetute da TELERENT che garantisce la copertura anche in provincia di Trapani. Ancora incerto il futro "nazionale" dell'emittente MED2, il cui impegno con 7 GOLD finisce alle 18.00 di oggi 29 giugno, voci di corridoio (per noi assolutamente infondate) vorrebbero un rientro a Palermo di EUROPA 7.

 

martedì 15 maggio 2007


 

SPORTITALIA addio...

E' in corso la digitalizzazione degli impianti...

 

giovedì 10 maggio 2007


 

Mediaset vince ricorso contro il Comune di Palermo

Mediaset vince il primo round contro il comune di Palermo sulla tv digitale. Il Tar Sicilia ha accolto il ricorso di Reti Televisive Italiane spa, la societa' del Biscione che gestisce la rete di alta frequenza, contro il Comune di Palermo che aveva bocciato la richiesta di installare un nuovo impianto radiotelevisivo digitale nel capoluogo. I tecnici comunali affermavano che la documentazione era carente, la societa' ha replicato di aver rispettato le regole e, quindi, di avere diritto a installare l'impianto per il digitale terrestre in tecnologia DVB-H presso la centrale Telecom Italia di Palermo. I giudici della Seconda sezione del Tar presieduta da Nicolo' Monteleone (ordinanza 746/2007) hanno accolto il ricorso sospendendo il decreto di diniego e imponendo il riesame della pratica.

 

domenica 29 aprile 2007


 

Spenta RADIO ITALIA TV a Erice San Giovanni

Da un periodo risulta inattivo il ch 40 verticale da Erice S.Giovanni di RADIO ITALIA TV - Dtt e in buona parte dell'abitato di Valderice arriva il segnale del Mux RAI dal traliccio di Erice - Piana delle Forche con 6 canali tv e 3 radio.

Roberto La Commare

 

domenica 22 aprile 2007


 

RADIO CUORE DUE raddoppia a Trapani

Come facilmente si poteva presupporre, Radio Cuore 2 raddoppia le frequenze di ascolto a Trapani. Dopo l'ingresso in provincia sui 96,700 (prima come Radio Padania Libera) con postazione ad Erice vetta - Piana delle Forche, ora presente anche con i 102.900 da Erice Sant'Anna - Pizzo Argenteria. (ex Radio Nostra Trapani poi Gammaradio a seguire Radio Cuore)

Roberto La Commare

 

giovedì 19 aprile 2007


 

Il TAR Sicilia salva 3 impianti di RADIO 105

Il Tar Sicilia salva gli impianti che Radio 105 utilizza per diffondere il proprio segnale nell'isola. La sezione di Palermo presieduta da Nicola Monteleone con tre rispettive sentenze (numero 1108/07, 1109/07 e 1110/07) ha annullato altrettanti provvedimenti emessi dall'Ispettorato territoriale siciliano che aveva negato al network radiofonico nazionale la possibilità di continuare a utilizzare alcuni impianti che garantiscono un'alta qualità del segnale in tutta la Sicilia. Si tratta dei ponti ripetitori di Montagna Longa, al confine tra Cinisi e Carini, di Contrada Pinta a Petralia Soprana e di Monte Cammarata in provincia di Agrigento, per cui e' già stata inoltrata domanda di sanatoria e, quindi, non possono più essere aboliti.

 

venerdì 13 aprile 2007


 

Nuovo PI Code TELERADIO SCIACCA

Notato un nuovo PI Code per Teleradio Sciacca per tutti i trasmettitori operanti in provincia di Agrigento, il nuovo 5353 è stato notato sui 103.9, 96.6, 95.6 e 97.7. Non è stato possibile verificare se queste ultime due frequenze, ricevute con segnale molto robusto all'interno del paese, siano delle nuove attivazioni o delle spurie del cittadino 96.6

 

venerdì 13 aprile 2007


 

Spenta SICILIAUNO a Palermo

Dopo un periodo di attività in DTT, prima per qualche ora poi 24 ore al giorno, Siciliauno è adesso completamente spenta. La totale assenza di segnale sul canale 23 ha consentito negli ultimi due giorni la ricezione di Onda TV da Monte San Martino / Capo d'Orlando. L'emittente è ancora attiva in provincia di Trapani dai canali 39 e 68, rispettivamente da Castelvetrano / Contrada Giallonghi e Partanna / Contrada Montagna.

 

martedì 10 aprile 2007


 

RETESICILIA in fase di digitalizzazione

Dopo ben 8 mesi dalla chiusura della transazione con Telecom Italia Media, da qualche ora sui canali di Retesicilia in Sicilia occidentale è presente una testcard riportante la dicitura "canale in fase di digitalizzazione"

 

giovedì 5 aprile 2007


 

RADIO MESSINA UNO SPECIAL sparisce... solo dall'etere

Radio Messina Uno Special ha chiuso i battenti sull'etere, i 100.1 e i 103.5 dovrebbero essere state rispettivamente cedute a Radio Messina Sud e a RDS. L'attività continua comunque sul web, i programmi di punta sono invece diffusi anche da Radio Messina Sud su web ed etere. Stamattina Emilio Pintaldi nella sua rassegna stampa annuncia per Radio Messina Sud soltanto i 96.8 e i 97, storiche frequenze dell'emittente, rimane quindi da verificare se a quest'ultima siano realmente andati i 100.1 da Calanna

 

mercoledì 4 aprile 2007


ERICE, le antenne s'hanno da eliminare

dal TG del 03 Aprile 2007 e su www.telesud3.com

Mario Torrente scrive:

Erice le sue antenne. Un problema annoso che da decenni incombe sulla salute degli ericini. La vicenda torna adesso a tenere banco nel dibattito politico. Lo scienziato Antonino Zichichi si è detto pronto a collaborare per eliminare le antenne. Il professore Antonino Zichichi ha dichiarato la disponibilità del Centro di cultura scientifica Ettore Majorana a collaborare per la definizione di un progetto ad hoc per delocalizzare le tanto contestate e temute antenne, prevedendo anche possibili strutture artistiche in cui concentrare gli impianti radiotelevisivi tuttora presenti a piana delle Forche. Intanto questa mattina negli uffici comunali di contrada Rigaletta si è tenuta una riunione tra l'amministrazione comunale ed i rappresentati dell'Arpa convocata dal sindaco Ignazio Sanges. Al centro dell'incontro le proposte progettuali avanzate dalla Rai e dal Gruppo Mediaset a seguito dell'incontro tenutosi a Erice lo scorso 26 gennaio in base ad una possibile soluzione individuata dall'amministrazione comunale per l'eliminazione delle antenne che si trovano in vetta. Il Comune, d'intesa con l'agenzia regionale per la protezione dell'ambiente di Palermo, sta predisponendo un piano per la delocalizzazione delle antenne radiotelevisive situate a Piano delle Forche, in totale spregio dell'assetto e dei vincoli paesaggistico- ambientali ericini. E con buona pace della salute dei cittadini. Non è un mistero che ad Erice si sono registrati numerosi casi di cancro. Sono stati individuati dei siti dove spostare le antenne. Le tre ipotesi sono San Giovanni, il Quartiere Spagnolo e Sant'Anna. Il prossimo passaggio sarà la predisposizione di un progetto che sarà sottoposto al confronto istituzionale mediante una conferenza di servizi tra tutti gli enti coinvolti, che verrà oordinata dalla Prefettura. La partita è infatti a carattere sovra comunale, in quanto interessa tutta la provincia.

 

lunedì 26 marzo 2007


37 anni fa la prima radio libera italiana

Trentasette anni fa il punto di non ritorno nella storia della comunicazione italiana: il segnale radiofonico di "Radio Libera Partinico" rompe il monopolio di stato sulle trasmissioni via etere. Inizia così la prima esperienza di radio libera in Italia, con una trasmissione clandestina per denunciare le condizioni di degrado in cui versavano le zone della Valle del Belice, dello Jato e del Carboi a due anni dal terremoto del '68, per protestare contro il disimpegno dello Stato e gli sprechi di denaro pubblico nella ricostruzione. Quella prima esperienza di radio libera in Italia dura però soltanto due giorni: la messa in onda del 25 marzo e 26 marzo 1970 di Radio Libera Partinico (Radio Sicilia Libera) viene interrotta dalla polizia dopo 27 ore. Tre anni più tardi iniziano a trasmettere in maniera episodica e irregolare varie emittenti radiofoniche, contravvenendo alla legge vigente che assicurava il monopolio alla Rai, considerate "clandestine" o "pirata". Il 28 luglio 1976 la sentenza n. 202 della Corte Costituzionale sancisce la legittimità di trasmissioni private, purché a copertura locale. Oggi in Italia gli ascoltatori quotidiani delle radio sono circa 37 milioni, mentre le emittenti che trasmettono dal territorio nazionale ammontano a quasi 1.200. Questo quanto si leggeva sul Giornale di Sicilia il 26 marzo di 37 anni fa: "Una voce da Partinico per illustrare i problemi dei terremotati... Due collaboratori di Danilo Dolci, Franco Alasia e Pino Lombardo, si sono chiusi nei locali del 'Centro studi ed iniziative'; hanno una radio di notevole potenza con la quale trasmettono notizie e documentari fonici sulle condizioni dei terremotati sui 98,5 mhz della modulazione di frequenza e sulla lunghezza d'onda di m 20.10 delle onde corte. L'emittente può essere udita su tutto il territorio italiano e da molte località all'estero; a quanto hanno annunciato, la possono captare anche negli Stati Uniti. È questa la nuova forma di protesta escogitata per presentare all'opinione pubblica le condizioni delle genti delle valli del Belice, del Carboi e dello Jato dopo il tragico terremoto del 15 gennaio 1968 e dopo che sono passati inutilmente due anni senza l'avvio della promessa ricostruzione". Inizialmente l'idea era quella di trasmettere da un'imbarcazione situata in acque extra territoriali. Per eludere le leggi italiane sulle telecomunicazioni, erano state preventivate tutte le spese per l'imbarcazione e i necessari strumenti per la navigazione, ma l'idea fu presto abbandonata per le imprevedibili condizioni di navigazione e per il più prevedibile arresto dei responsabili non appena entrati in acque territoriali, nonché per la volontà degli stessi organizzatori di non interferire con le comunicazioni radiofoniche di servizi di pubblica utilità (come ad esempio la torre di controllo di Punta Raisi). Abbandonata l'idea della trasmissione dal mare, si passò alla programmazione dell'iniziativa da un luogo sulla terra ferma, e nello specifico da Partinico, dalla sede del Centro Studi ed Iniziative. L'organizzazione dell'iniziativa, accuratamente pianificata, fu supportata dalla consulenza di esperti, amici di Dolci, nel campo delle telecomunicazioni e della giurisdizione in materia e fu implementata nel massimo riserbo per evitare un preventivo intervento delle forze dell'ordine: le lunghe antenne necessarie alla trasmissione furono issate sull'edificio del Centro Studi pochi minuti prima della trasmissione e soltanto dopo il tramonto. Al fine di coinvolgere quante più persone possibili, e per tenere all'oscuro coloro i quali avrebbero potuto interferire con il buon compimento dell'iniziativa, compromettendola, si organizzò peraltro uno sciopero in corteo per le vie di Partinico, come sostegno per le popolazioni delle zone terremotate, con chiusura presso Largo Scalia, sede del Centro Studi. Appena arrivati in loco Dolci rivelò la vera finalità dell'iniziativa e fece ascoltare al pubblico presente, attraverso una piccola radio sintonizzata sulle frequenze di Radio Libera, le trasmissioni che avvenivano dall'interno del Centro Studi. Pino Lombardo e Franco Alasia, collaboratori di Danilo Dolci, si erano infatti barricati dentro i locali del Centro Studi con le trasmittenti e con un gruppo elettrogeno per consentirne il funzionamento nell'eventualità che le Forze dell'ordine avessero isolato l'edificio dall'energia elettrica. Per questo motivo le trasmissioni erano state precedentemente registrate da Antonino Uccello e da Danilo Dolci, e consistevano in una pluralità di voci che denunciavano le condizioni della Valle del Belice, dello Jato e del Carboi. Le trasmissioni, effettuate attraverso due radio (una a modulazione di frequenza MF-UA m 98.5, e una a onde corte sulla lunghezza di m 20 . 10) per consentire un maggiore campo d'ascolto, avevano inizio ed erano scanditi da un messaggio di SOS prodotto attraverso un flauto dolce. Il programma, per una durata totale di quattro ore, era stato tradotto anche in inglese affinché potesse essere ascoltato pure all'estero, e fu più volte ritrasmesso, consecutivamente, fino all'arrivo delle forze dell'ordine. (9colonne)

 

martedì 20 febbraio 2007


 

RCV attiva nuova frequenza su Trapani citta'

Da qualche mesetto e' attivo dalla postazione di Erice S.Anna un trasmettitore sulla frequenza dei 99,700 che si accende dalle ore 17,00 in poi per spegnersi a tarda notte. Prima la portante era in mono ma ora e' in stereo e con tanto di RDS con sola la dizione "R_C_V". A quel che mi risulti tale frequenza da quella postazione non e' mai stata esercita e mi sembra molto strano che si possa ritenere un cambio di frequenza con cessione da parte di altro precedente concessionario in quanto non me ne risultino essercene in giro altri.

La frequenza si va a sommare alle precedenti utilizzate in dettaglio:
99,70 Partanna / Contrada Montagna
99,90 Marsala / Madonna dell'Alto

Roberto La Commare

 

mercoledì 14 febbraio 2007


 

La storia infinita di RETESICILIA

Sul ch. 66 da Monte Cammarata è tornata Retesicilia. Il canale ha trasmesso per qualche giorno il segnale analogico di MTV, emittente del gruppo TImedia che a settembre dello scorso anno sembrava aver concluso una transazione per l'acquisizione dell'intera rete del gruppo Ciancio, per altro autorizzata dall'autorità competente. Quest'ultima, in attesa della cessione ritrasmette già dal 1 novembre la programmazione del canale satellitare Sicilia Channel, dopo anni di relay di Telemarket 2

 

martedì 30 gennaio 2007


 

Messina Calcio, RADIO MARGHERITA main sponsor

Sarà Radio Margherita l'emittente Palermitana di sola musica italiana presente in tutta Italia, il main sponsor della maglia del Messina calcio per la prossima partita di serie A Messina-Reggina che si disputerà sabato 3 febbraio alle ore 18.00. Una radio siciliana legata quindi ad una societa' di calcio siciliana 'con l'augurio - si legge in una nota dell'emittente - che questo abbinamento porti fortuna alla squadra in una fase delicata dei suo campionato'

 

lunedì 22 gennaio 2007


 

Nuove frequenze per RADIO CUORE 2 in Sicilia

Sembra che Radio Cuore 2 abbia attivato tre nuove frequenze in Sicilia, Siracusa 90.000 - Caltanissetta 104.900 e Agrigento 90.500. Al momento non è chiaro dove siano collocate, è probabile che siano riportati i capoluoghi ma che le frequenze siano in provincia, si tratta infatti di frequenze incompatibili con gli impianti esistenti nei capoluoghi riportati.

 

sabato 20 gennaio 2007


 

RADIO DELTA LAMPEDUSA

Ha compiuto due mesi di vita il 5 gennaio ed è già sbarcata in internet: Radio Delta Lampedusa è gestita da Alternativa Giovani Onlus e trasmettesettimanalmente 21 differenti programmi. Essendo uno dei pochi svaghi dell'isola, annovera già fra le proprie fila 33 conduttori. La radio, oltrea essere diventata un diversivo per i tanti giovani che conducono i programmi, ha trasformato i pomeriggi dei lampedusani incollati alla radiolina.

 

mercoledì 17 gennaio 2007


 

ITALIANISSIMA a Palermo

Sembra non essere un "riempitivo temporaneo" quello di ITALIANISSIMA sui 91 Mhz da Monte Pellegrino, la città è infatti da qualche giorno tapezzata da manifesti pubblicitari dell'emittente con tanto di frequenza.

 

lunedì 15 gennaio 2007


 

Nuova emissione televisiva a Palermo

Da qualche giorno è visibile dalla estrema periferia nord ovest di Palermo al comune di Bagheria un nuovo segnale televisivo. La programmazione, diffusa sul canale 66, è composta da film e programmazione varia intervallata da lunghi periodi di schermate di lettori dvb e videoregistratori in standby. Il segnale sembrerebbe provenire dal centro abitato di Villabate, da dove sullo stesso canale erano diffuse le trasmissioni di CANALE 8 TELE FICARAZZI

 

2011 - 2010 - 2009 - 2008 - 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 - 2002 - 2001 - 2000 - 1999