HOME ---> RADIO ---> CATANIA ---> RADIO EVANGELO BUON SEME

Via Palermo 57
95014 Macchia di Giarre

Tel. 0957790132
Fax 0957790132

Responsabile: Antonino Barbera
Responsabile programmi: Giovanni Romano
Responsabile tecnico: Carmelo Tomarchio

email: radioevangelo@rebsonline.it
web: http://www.rebsonline.it
streaming: mms://streaming1.bsnewline.com/rebsonline

inizio trasmissioni: dicembre 1976

PI CODE:

-

Frequenze di trasmissione:

93,40 Milo (ex 93,35)
93,80
Monte Veneretta / Castelmola
106,30 Linguaglossa

Frequenze inattive:

92,50 Monte Rosso


La Chiesa Cristiana Evangelica ADI di Macchia di Giarre CT, spinta dal desiderio di diffondere l'Evangelo in modo più incisivo nella propria zona, nel 1975 inizia a trasmettere la registrazione del Culto, per un'ora alla settimana, attraverso la prima radio libera nata a Giarre CT, "Radio Universal Giarre". Soddisfatto del numero di contatti di radioascoltatori, il F.llo Salvatore Mascali, allora Pastore della Comunità, pensa di inserire la trasmissione del Culto anche in un' altra emittente radio locale nata da poco, "Radio Eurosicilia International". I risultati sono notevoli. Centinaia di persone telefonano e scrivono chiedendo maggiori informazioni. Tutto questo fa nascere il desiderio di realizzare una propria emittente radio che potesse trasmettere non soltanto due ore alla settimana, ma diverse ore al giorno. Il fratello Salvatore Mascali, incoraggiato da altri fratelli della comunità, decide di installare una piccola stazione radio. E' il mese di Marzo del 1976 quando si da' incarico al signor Angelo Di Bella, noto radiotecnico della zona, di costruire un trasmettitore radio in FM di 200 W, mentre al fratello Giovanni Massari si da' l'incarico di acquistare le apparecchiature di bassa frequenza (un piccolo mixer, un giradischi e alcuni microfoni). Qualche mese dopo all'interno del locale di culto, nel lato sinistro di fianco al pulpito, viene costruito dal fratello Vito Sorbello un bancone che alloggerà le apparecchiature per trasmettere. Completata la costruzione del trasmettitore e il montaggio dell'antenna sopra la terrazza della chiesa, si da' subito inizio alle prime trasmissioni sperimentali. La frequenza utilizzata e' 93,350 MHz e sebbene il raggio di azione dell'emittente non superi i dieci Km di distanza si tratta comunque di un grande traguardo, in quanto si riesce a coprire abbastanza bene il Comune di Giarre e di Riposto CT. Il 4 Dicembre dello stesso anno cominciano ufficialmente le trasmissioni di "Radio Parola di Vita". Questo e' il nome che viene dato all'emittente e che verrà mantenuto solo per alcuni mesi, prima di essere sostituito con "Radio Buon Seme". Nasce così la prima radio evangelica della Sicilia e una tra le prime di tutta Italia. Le tante lamentele di diversi fratelli, che non riescono a seguire i programmi trasmessi, spingono i fratelli responsabili della radio a fare un primo potenziamento dell'emittente. Si decide pertanto di far costruire un trasmettitore più potente di 1000 W con un'antenna migliore e di installare il tutto in una località più alta di Macchia, in modo tale che il segnale non possa essere più ostacolato dalle collinette che si trovano attorno. La sorella Rosa Barbagallo, residente a Puntalazzo (CT), una località a 650 m. s.l.m., ci da' il permesso di istallare nella propria casa le nuove apparecchiature. Così, mediante un ponte radio fuori banda FM, il segnale, partendo da Macchia, viene da lì ritrasmesso sempre sulla frequenza 93,350 MHz coprendo gran parte delle province di Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Reggio Calabria. Le apparecchiature di bassa frequenza, anche con l'aiuto di alcuni fratelli della Svizzera, vengono sostituite con altre più moderne ed efficienti e quelle usate fino ad allora vengono date, insieme al trasmettitore di 200 W, alla nascente Radio Evangelo di Misilmeri PA. L'emittente trasmette ormai ogni giorno ininterrottamente dalle ore 08,00 alle ore 23,00 grazie anche ai tanti fratelli e sorelle che si alternano con diversi turni durante la giornata. Tra i primi collaboratori ricordiamo: il f.llo Salvatore Mascali (quale direttore) con la moglie Teodora Cannizzaro, il f.llo Vito Sorbello, il f.llo Giovanni Fichera, il f.llo Giuseppe Messina, il f.llo Sebastiano Torrisi, il f.llo Sebastiano Barbagallo, ecc. Trascorrono così diversi anni nei quali qualsiasi manifestazione evangelista (tende, battesimi e culti all'aperto) vengono trasmessi in diretta. Nel 1981 viene installato, a carico della Chiesa ADI di Acireale (CT), un secondo ripetitore nella località di Monte Rosso CT, sulla frequenza 92,500 MHz,. Per agganciare questo nuovo impianto si rende necessario un doppio ponte di trasferimento a Torre . Questo collegamento dura alcuni anni fino a quando, in seguito alle difficoltà tecniche che si hanno nell'aggancio, il f.llo Rosario La Spina, pastore della chiesa di Acireale, decide di realizzare un secondo studio di trasmissioni nella località di Aci Platani CT in modo da poter agganciare con più facilità il ripetitore di Monte Rosso e da lì a poco trasmettere autonomamente per la zona di Acireale. Nasce così "Radio Evangelo Buon Seme Acireale". Nel frattempo la comunità di Macchia di Giarre incomincia a trasmettere sulla prima stazione televisiva nata a Giarre, "Tele Pira", un programma televisivo, di un'ora alla settimana, condotto dal f.llo Mascali con i giovani della comunità. Il programma aveva per titolo "La Buona Novella". Nel 1981 si convertono alcuni giovani radiotecnici che, entusiasmati dall'attività' radiofonica e dalla trasmissione televisiva, coinvolgono i responsabili della radio e della chiesa a dare inizio alla costruzione di una piccola emittente televisiva. Nasce così "Antenna Evangelo TV", la prima emittente evangelica italiana ADI.  All'inizio si trasmette sul canale 34 UHF solo il monoscopio con il sottofondo della radio e prima che le trasmissioni prendano il via si deve aspettare qualche anno. Nel frattempo si attivano due ripetitori che trasmettono rispettivamente da Trepunti (CT), sul canale 62 UHF, e da Fiumefreddo (CT), sul canale 24 UHF. Tra i vari collaboratori, vanno ricordati i fratelli: Michele Pennisi quale responsabile Tecnico, Giovanni Romano responsabile dei programmi, Sebastiano Torrisi, Fabio Cavallaro, Alfio Crimi ecc. Nel 1982 al fine di migliorare ancora di più la zona di copertura della Radio, si accende, sempre dalla stessa postazione di Puntalazzo, un nuovo impianto sulla frequenza 93.800 MHz, successivamente spostato a Castelmola (ME) dove, nel frattempo, viene costruita una nuova postazione e montato un grosso traliccio. Si da' incarico ancora una volta al Sig. Angelo Di Bella, che intanto comincia a simpatizzare con l'evangelo, di costruire per questo nuovo sito un altro trasmettitore di 1000 W e una nuova antenna. Nel 1985, su incarico del Consiglio di Chiesa, subentra come responsabile della radio il f.llo Giovanni Romano che, in breve tempo, rinnova il palinsesto dei programmi e conferisce un aspetto più professionale all'emittente, grazie anche al supporto di un sistema automatico, costruito dal f.llo Michele Pennini che impiega, per la trasmissione, l'utilizzo sequenziale di circa 16 piastre a cassette. Nel 1989 l'impianto di Puntalazzo, viene trasferito in un nuovo sito, a Milo (CT). Nel 1990, con la presentazione della prima domanda di Concessione, si effettuano alcuni cambiamenti. Il f.llo Luigi Citarella, che nel frattempo era subentrato nella chiesa di Macchia di Giarre come pastore, diviene il nuovo direttore. Il fratello Giovanni Romano rimane come responsabile dei programmi, mentre, come responsabile tecnico, viene scelto il f.llo Carmelo Tomarchio. Intanto la frequenza di Milo e ritoccata e definita a 93,400 MHz. Il nome dell'emittente diviene quello con cui e' attualmente conosciuta, "Radio Evangelo Buon Seme". Nel 1993 si rende necessario integrare la domanda di concessione con altra documentazione, mentre il direttore ritorna ad essere nuovamente il f.llo Salvatore Mascali. Nel 1994 si ottiene finalmente la Concessione, che tanto si era sperata, potendo così trasmettere per diversi anni con serenità. Purtroppo, nel 1999, non essendo più sostenibili i costi delle tasse e dei canoni della concessione governativa di Antenna Evangelo TV, si decide di chiudere l'emittente televisiva per concentrare gli sforzi solamente sull'emittente radiofonica. Nel 2000 si comincia a ristrutturare nuovamente la stazione radio, visto che le apparecchiature sono quasi tutte obsolete o guaste. Si comprano delle nuove piastre a cassette e a minidisc. Si sostituisce il vecchio mixer con uno professionale e si acquistano nuove antenne in acciaio. I trasmettitori vengono sostituiti con altri omologati. Con l'acquisto di un processore audio e codificatore stereo, Radio Evangelo Buon Seme inizia a trasmettere anche in stereofonia. Vengono comprati due computer, uno per la registrazione dei programmi e Studio radio anno 2006. l'altro per la trasmissione, quest'ultimo capace di memorizzare, al suo interno, tutti i programmi e la musica da trasmettere. Il vecchio sistema automatico a cassette va così in pensione dando spazio al mondo del digitale audio. L'acquisto di un terzo computer permette l'archiviazione dei programmi trasmessi negli ultimi 90 giorni. Altri PC vengono acquistati successivamente e collegati tutti in rete locale. Completa questo ciclo di ristrutturazione l'acquisto di un encoder RDS. Radio Evangelo Buon Seme diventa cosi una tra le radio evangeliche italiane più all'avanguardia. Nell'ottobre 2001 viene presentata al Ministero delle Comunicazioni la domanda per il rilascio dell'autorizzazione a proseguire le trasmissioni e, in questa occasione, e' stato nominato, quale direttore responsabile, il f.llo Antonino Barbera, attuale pastore della Chiesa ADI di Macchia di Giarre. Intanto, con le apparecchiature rimaste dall'emittente televisiva e con altre acquistate, si continua, con il nome di "Antenna Evangelo Audiovisivi", l'impegno di produzione audiovisiva degli eventi provinciali e regionali delle Chiese Cristiane Evangeliche "Assemblee di Dio in Italia" della Sicilia. Nel 2003 si rende necessario trasferire l'impianto che irradia sulla frequenza 93,400 MHz in una nuova postazione, sempre nel Comune di Milo, dove si installa un traliccio alto 15 metri. Il 31 dicembre 2005, in seguito ad una speciale autorizzazione, viene attivato un terzo impianto che irradia dal comune di Linguaglossa CT sulla frequenza 106,300 MHz e copre diverse località della valle dell'Alcantara. Nel Mese di febbraio 2007 "Radio Evangelo Buon Seme" attiva un sito Web (www.rebsonline.it) col quale in streaming audio diffonde sulla rete, i propri programmi. Attualmente Radio Evangelo Buon Seme trasmette 24 ore al giorno sulle frequenze 93.400, 93.800 e 106.300 MHz coprendo buona parte della provincia di Catania e parte delle provincie di Messina, Reggio Calabria e Siracusa. Tra gli attuali programmi autoprodotti ricordiamo: "Insieme per Voi" con Francesca Tomarchio e Melita Pataè; "La Via per Eccellenza" con Melita Verdi e Francesca Barbera; "La Parola e' un seme" con Donatella Di Giovanni e Donatella Arcifa; "Realta' Oggi" con Rosita Celi; "Luce nell'oscurita'" con Carmen Dilettoso e Alessandra Fresta; "Leggiamo la Bibbia" con Giusy Triscari; "La Parola della Vita" a cura di vari pastori della zona ecc. Di tutto ciò vogliamo ringraziare il Signore per averci aiutato e sostenuto fino ad ora e di averci dato la gioia di vedere tante anime convertirsi a Lui. A Dio sia la gloria.



La sede dell'emittente

fonti: Siciliamedia